Adv

Adulti, grandi e piccini. Negli ultimi anni c’è stata la diffusione nel polso di tantissime persone di semplici orologi  che, a parte svolgere la loro funzione principale, hanno anche la possibilità di illuminare il quadrante, cronometrare il tempo e fungere da sveglia, stiamo parlando di orologi del marchio Casio.

Il modello più ricercato perchè di tendenza è l’F-91W-1YER, molti non sanno però che l’azienda Casio è conosciuta per la qualità delle sue calcolatrici elettroniche, quest’ultime infatti furono il primo prodotto elettronico commercializzato in Giappone da Casio nel lontano 1946. In questo periodo Casio iniziò a produrre orologi digitali, pensò di creare dei modelli con annessa calcolatrice nella parte inferiore del dispositivo, nascevano i Casio Databank.

Casio segna una nuova era“, così iniziava lo spot pubblicitario dei famosi modelli utilizzati anche dal famoso attore Michael j. fox nel film Ritorno al futuro, la pubblicità mostrava esclusivamente il quadrante del dispositivo con una voce in sottofondo che “raccontava” quelle che erano le funzioni principali, i Casio Databank consentivano, grazie alle sue 50 unità di memoria, di immagazzinare dati come numeri telefonici o promemoria, funzione che nello spot veniva spiegata con aspetto comico, la voce narrante maschile si ferma per lasciare a spazio a quella femminile dicendo “te ne sei ricordato!” proprio perchè l’uovo aveva memorizzato la data dell’anniversario nel suo orologio.

Oltre le funzioni sopraindicate, i Casio Databank davano la possibilità di svolgere le quattro funzioni matematiche principali ed effettuare conversioni, nonché l’utilizzo della funzione Dual Time, quest’ultima permetteva di impostare due orari diversi scegliendo il fusorario di un altro paese. A tutti gli effetti, un vero è proprio computer da polso, uno dei dispositivi antenati dell’informatica wearable in azione al giorno d’oggi, come gli smartwatch.

Adv