Adv

Qualcomm Technologies, Inc., filiale di Qualcomm Incorporated (NASDAQ: QCOM) e Samsung Electronics Co., Ltd, il 22 Ottobre 2018, hanno annunciato in occasione del 4G/5G Summit di Hong Kong, che stanno lavorando insieme per sviluppare small cell 5G, aprendo così la porta a velocità di rete, capacità, copertura e latenza ultra-bassa per lo sviluppo di reti 5G massive.

Secondo le due società, per scalare in modo efficace le reti 5G NR, l’industria si affiderà sempre di più alle small cell come elementi costitutivi fondamentali. Date le caratteristiche di propagazione delle frequenze più alte nelle bande sub-6 e mmWave che verranno utilizzate nelle reti 5G NR, saranno necessarie soluzioni small cell per supportare l’erogazione di esperienze 5G uniformi, soprattutto in ambienti chiusi dove viene consumata la maggior parte dei dati. Per soddisfare i costi e i requisiti di formato per una vasta gamma di scenari di distribuzione 5G NR, i fornitori di servizi, le imprese e le fabbriche dipenderanno in misura crescente dalle soluzioni small cell 5G NR e dai fornitori in grado di fornirle. Ci si aspetta, quindi, che gli operatori mobili di tutto il mondo, compresi Stati Uniti, Giappone e Corea, utilizzeranno small cell come catalizzatore per supportare esperienza di classe 5G.

Secondo quanto riporta il comunicato stampa si prevede che le reti 5G utilizzeranno small cell per fornire throughput (capacità di trasmissione effettivamente utilizzata) multi-gigabit e latenze di millisecondo per migliorare l’esperienza wireless e supportare una varietà di applicazioni emergenti, come la realtà aumentata e virtuale. Le reti 5G hanno il potenziale per creare nuove opportunità come l’automazione industriale con veicoli a guida automatica (AGV) che si basano su collegamenti wireless sicuri e ad alta velocità. Sfruttare le reti 5G significa, inoltre, offrire velocità wireless multi-gigabit ideale per applicazioni FWA (Fixed Wireless Access) e connettività a banda larga “last-mile” per case, appartamenti e altri luoghi nelle regioni difficili da servire con le tradizionali infrastrutture in fibra o rame.

La soluzione 5G FSM 100xx 10nm di Qualcomm consentirà alla soluzione small cell 5G di Samsung di utilizzare sia lo spettro sub-6GHz che lo spettro mmWave per fornire un’esperienza wireless di prossima generazione.

Il modello FSM100xx, annunciato a Maggio del 2018, è in grado di offrire funzionalità 5G superiori, inclusa la funzionalità baseband MIMO in un pacchetto compatto. In combinazione con la leadership di Samsung nell’ ambito dell’infrastruttura 4G/5G, la soluzione small cell 5G di Samsung fornirà agli operatori di rete mobile uno strumento di alto livello in grado di supportare scenari di installazione sia in ambienti interni che esterni.

Irvind Ghai, Vice Presidente, product management di Qualcomm Technologies, Inc. ha affermato:

“Le small cell sono il veicolo perfetto per offrire il potenziale delle esperienze utente 5G. Siamo estremamente lieti di consentire a un leader del settore come Samsung di sviluppare le small cell 5G e mantenere la promessa di prestazioni migliorate, flessibilità di implementazione ed economicità”.

Wonil Roh, Vice Presidente e responsabile della strategia tecnologica, Networks Business di Samsung Electronics ha aggiunto:

“Insieme a Qualcomm Technologies, Samsung continuerà a sfruttare la sua esperienza tecnica per migliorare le esperienze degli utenti sulla strada del 5G. Samsung si impegnerà, inoltre, a fornire servizi e applicazioni più ricchi per soddisfare le esigenze dei clienti attraverso soluzioni small cell 5G”. 

Come annunciato da Cristiano Amon, Presidente di Qualcomm Incorporated e Woojune Kim, SVP di Samsung, al 4G/5G Summit, la soluzione Samsung small cell 5G basata su FSM100xx dovrebbe iniziare il campionamento nel 2020.

Adv