Problemi risolti per chi lo scorso settembre ha deciso di acquistare il quarto Apple Watch con modalità innovativa eSim, ossia sim virtuale. In Italia è possibile utilizzare il dispositivo solo con il servizio Vodafone One Number, offerta attivabile già dal 21 Settembre 2018, gratuita per i primi tre mesi, e successivamente attivabile al costo di 5 euro al mese. 

Già all’indomani del suo debutto, sul forum ufficiale dell’operatore Vodafone, sono arrivate le prime lamentele da parte degli utenti.

“Non è possibile attivare il prodotto, ci scusiamo per il disagio”, questo è il messaggio che è apparso, per un mese, ad alcuni clienti Vodafone.

 

È il caso di un utente del forum Vodafone Lab che il 22 Settembre 2018, ha scritto:

“Buonasera qualcuno sta riscontrando problemi con l’attivazione di Vodafone One Number? Ho attivato la promo e mi è arrivato l’sms che è andata a buon fine, ma quando procedo a completare l’attivazione sull’apple watch 4 mi dà come risposta che il servizio non è al momento disponibile e di riprovare più tardi”.

Secondo quanto riportato dal quotidiano La Repubblica, i problemi sulla compatibilità dei piani tariffari sono stati risolti, anche se rimane qualche difficoltà generica. Infatti, fino a qualche giorno fa, sul forum dell’operatore, arrivato a quota 24 pagine di discussione sull’argomento, continuavano ad arrivare i commenti di protesta che indicavano i vari messaggi di errore: “si è verificato un errore”, “il servizio non è al momento disponibile”. Non mancano, comunque, i messaggi che confermano l’avvenuta attivazione del servizio.

È bene precisare che le eSim, sim virtuali contenti chip e programmabili da remoto, permettono dei vantaggi, infatti, non occorre attivare o pagare un altro piano tariffario e permettono di utilizzare l’orologio anche quando l’utente non ha con sé lo smartphone.

Dunque, il problema principale è stato quello di non poter utilizzare l’Apple Watch 4 con eSim, ovvero utilizzare la stessa offerta presente sulla sim Vodafone dello smartphone compatibile. Alcuni utenti, infatti, si sono visti costretti a cambiare il piano tariffario. Come nel caso di un altro utente del forum di Vodafone Lab,  che il 22 Ottobre 2018, ha scritto:

“Ho cambiato piano martedì come mi ha suggerito il 190 perché il mio Special 1000 3GB 4G dicono non rientrava nella loro lista di piani compatibili e mi hanno fatto attivare Unlimited 2X. Ma non è finita perché quando faccio la configurazione da app Apple Watch su iPhone mi dice che il servizio non è al momento disponibile. Adesso la risposta è che tutto funziona e che il problema è di Apple. Questa dice all’utente che manca ICCID che deve fornirlo Vodafone e che la configurazione nella sim Vodafone la può fare anche fornendo IMEI o EID. Resta il problema che quelli di Vodafone non ci sentono e non so cosa più cosa fare. Adesso il servizio tecnico mi dice che hanno 72 ore per fare ulteriori verifiche”.

Lo stesso operatore Vodafone ha spiegato al quotidiano La Repubblica, che ci sono stati dei problemi di incompatibilità con alcuni piani tariffari al momento dell’attivazione del servizio Vodafone One Number, ma che adesso sono stati risolti e tutti i piani tariffari sono compatibili.