In attesa del 5G, Vodafone Italia ha reso attiva in molte città della penisola la rete 4.5G, denominata dalla compagnia telefonica come Giga Network 4.5G.

La rete 4.5G di Vodafone consente di navigare fino a una velocità pari a 1 Gigabit al secondo ed è già presente nelle seguenti città: Roma, Agrigento, Ancona, Catania, Firenze, Napoli, Palermo, Salerno, Taranto, Vicenza, Milano, Bologna, Torino, Genova, Novara, Brescia, Livorno, Verona, Messina, Bari, Padova, Cagliari, Rimini e Perugia. Nella penultima, Rimini, la velocità di navigazione non raggiunge ancora 1 Gigabit, ma si ferma a 550 Mbps.

Tra le località turistiche in cui è possibile di usufruire della rete Vodafone 4.5G vi sono: Cortina d’Ampezzo, Sauze d’Oulx, Sestriere, Courmayeur, Ayas, Gressoney La Trinitè (AO), Pinzolo, Cavalese, Ortisei, Siror, Canazei, Rivisondoli, Roccaraso, Domus de Maria.

La Giga Network 4.5 è stata realizzata da Vodafone con tecnologie innovative dell’Intelligenza Artificiale (AI), dei Big Data e del Machine Learning. Essa diminuisce notevolmente i tempi di latenza e migliora la qualità della connessione.

In particolare la Giga Network 4.5G offre una Dynamic Coverage che consente di condividere foto e video anche nei luoghi più affollati e di parlare e navigare con stabilità anche in movimento, grazie a un miglioramento della qualità delle chiamate e a una diminuzione dei tempi di caricamento di siti e app. Le tecnologie MiMo 4×4 (Multiple Input Multiple Output, con 4 antenne che trasmettono e ricevono segnali) e Carrier Aggregation (più frequenze in una sola connessione) consentono di caricare video ad alta qualità e di navigare su siti e app in contemporanea con tempi di latenza ridotti e velocità aumentata.

La copertura 4.5G (ma anche 4G+ e 4G) offre la possibilità di navigare su Internet in 4.5G ed effettuare chiamate contemporaneamente senza rallentamenti nella connessione e con una buona qualità della voce, pulita e senza rumori di fondo. Ciò è reso possibile da VoLTe (Voice over Long Term Evolution), una tecnologia dell’ambito Power Voice che è possibile abilitare senza costi aggiuntivi solo su alcuni smartphone di ultima generazione. Le chiamate effettuate hanno secondo Vodafone una qualità migliorata del 30% e i tempi di attesa per l’avvio di una telefonata sono ridotti del 35%.

I principali smartphone abilitati alla rete 4.5G sono Asus ROG, Samsung Galaxy S8, Samsung Galaxy S8+, Samsung Galaxy Note 8, Samsung Galaxy Note 9, Samsung Galaxy S9, Samsung Galaxy S9+, Samsung Galaxy S10, Samsung Galaxy S10e, Samsung Galaxy S10+, LG V30, LG G7, Huawei Mate 10 Pro, Huawei P20, Huawei P20 Pro, Huawei Mate 20 Pro, Asus Zenfone 4 Pro, e Sony Xperia™ XZ Premium.

Tra le altre caratteristiche di Giga Network 4.5G vi è l’opzione Secure Control, una rete sicura che consente di tenere sotto controllo i pagamenti online e i dati personali e cerca di bloccare malware e virus.

La navigazione in 4.5G viene abilitata automaticamente e gratuitamente ai clienti Vodafone residenti nelle città dove vi è copertura e che abbiano un dispositivo (smartphone, tablet o altro) che supporti tale tipo di navigazione. Se il dispositivo mobile viene acquistato in un centro Vodafone autorizzato, la Giga Network 4.5G viene attivata nell’immediato, altrimenti il cliente dovrà attendere e sarà in seguito informato dell’avvenuta abilitazione attraverso un sms. Inoltre, per questa connessione rapida è necessaria una Sim da almeno 128K.

Se la rete 4.5G non è ancora disponibile in tutta Italia, la connessione Vodafone 4G e 4G+ invece offre una copertura di oltre il 98% della popolazione italiana con 7200 comuni raggiunti; essa consente di navigare a una velocità fino a 300 Mbps e offre un servizio Voce 4G (VoLTE) che viene attivato gratuitamente ai clienti che abbiano dispositivi con requisiti adatti e un’offerta tariffaria standard.