Sei su Telegram? Unisciti gratis al canale @offertenews. Ricevi in tempo reale le nostre news. Resta sempre aggiornato sul mondo dei consumi: trova offerte incredibili e scopri come attivarle

Come scegliere l’operatore giusto e la tariffa appropriata

Offerte.News 3 Dic 2018 03:05 Nessun Commento

É sempre più complicato, a causa della continue variazione di prezzi da parte dei gestori di telefonia mobile e fissa, scegliere la tariffa che più si addice alle esigenze del consumatore. Questa breve guida aiuterà gli utenti a decidere con più consapevolezza.

Prima di iniziare l’agguerrita ricerca della tariffa, bisogna verificare la prestazione del segnale che l’operatore fornisce, tramite il sito internet ufficiale del gestore alla sezione Copertura.

Dopo aver scelto l’operatore, in base alla copertura del segnale, bisogna verificare il proprio utilizzo dello smartphone, controllando quanti minuti, messaggi e giga di connessione internet potrebbero essere consumati, evitando così sorprese indesiderate di costi extrasoglia nel caso di eccedenze nell’utilizzo del bundle a disposizione. In questa situazione, il costo più elevato viene determinato dalla connessione internet; proprio per questo è fondamentale verificare, se al termine dei giga disponibili nell’offerta, la navigazione viene interrotta o rinnovata automaticamente con una promo aggiuntiva.

Un importante fattore che occorre attenzionare, prima di attivare l’opzione tariffaria è un eventuale vincolo contrattuale, di fondamentale importanza in quanto questo lega il cliente all’operatore per un determinato periodo di tempo, facendo eventualmente pagare penali spesso dal costo abbastanza elevate in caso di recesso anticipato.

Per ultimi, ma non meno importarti, sono gli eventuali servizi extra, come ad esempio la segreteria telefonica, LoSai, TiHoCercato, che spesso vengono inclusi direttamente nell’offerta, ma, per alcuni operatori, sono servizi a pagamento. In quest’ultimo caso,  per disattivarli, occorre chiamare il prima possibile l’assistenza clienti dell’operatore telefonico, chiedendo l’immediata revoca dei servizi extra che sono o potrebbero diventare a pagamento.

Infine, è doveroso controllare dove poter utilizzare la propria offerta e se vi sono costi aggiuntivi in caso di roaming dati all’estero.

È fondamentale verificare periodicamente l’offerta attiva, poiché le rimodulazioni tariffarie da parte dei gestori di telefonia sono legittime proprio come quelle utilizzate anche dai servizi postali e bancari. Per un’azienda di telecomunicazioni sono necessarie soprattutto per esigenze tecniche, gestionali o economiche. Solo controllando periodicamente le spese si eviteranno spiacevoli sorprese.







Telefonia

Adv



Offerte.News