Adv



Sei su Telegram? Unisciti gratis al canale @offertenews. Ricevi in tempo reale le nostre news. Resta sempre aggiornato sul mondo dei consumi: trova offerte incredibili e scopri come attivarle

Alcuni partecipanti al concorso Ricarica Tic-Tac lamentano di non aver ancora ricevuto la ricarica promessa

Gianluca Dato 4 Gennaio 2019 22:12 Nessun Commento

Ferrero Commerciale Italia S.r.l. aveva indetto un concorso, valido dal 23 Aprile 2018 al 13 Maggio 2018, denominato Ricarica Tic-Tac, che permetteva, acquistando una confezione di Tic-Tac da 49gr, di ricevere un codice per ottenere 5 euro di traffico telefonico.

Per partecipare al concorso occorreva acquistare, nel periodo dal 23 Aprile al 13 Maggio 2018, una confezione di Tic-Tac da 49 grammi in una delle tre varianti disponibili in commercio: Menta, Arancia e Fragola Mix. Entro dieci giorni dalla data di acquisto era necessario collegarsi al sito ufficiale Tic-Tac, entrare nella sezione dedicata alla promozione, registrarsi e compilare il form. Come ultimo step era necessario inserire i dati dello scontrino, da conservare fino al 30 Giugno 2018.

Nell’ambito di questo concorso, da fine Maggio 2018 sono stati segnalati diversi disservizi per ciò che concerne l’erogazione del premio e per quel che riguarda le tempistiche di risposta. I disservizi sarebbero stati dovuti, secondo le testimonianze di vari utenti anche sui canali ufficiali di Tic-Tac, a un afflusso inaspettato di partecipanti, che rallentava l’erogazione del premio.

Dai commenti degli utenti si evinceva che, le tempistiche tra l’accettazione degli scontrini e l’invio del codice di ricarica, erano molto lunghe, andando anche oltre i tempi prestabiliti dal regolamento del concorso.

La situazione sembrava essersi sbloccata a fine Luglio 2018, con numerose segnalazioni di ricariche in arrivo, ma ultimamente sono pervenute segnalazioni secondo cui numerosi utenti, prossimi alla scadenza dei sei mesi dall’approvazione delle prove di acquisto, non hanno ancora ottenuto i 5 euro di traffico telefonico.

A tal proposito un gruppo di utenti ha deciso di creare un’apposita pagina Facebook per discutere sulle tempistiche di arrivo delle ricariche e riunire il più possibile persone nella medesima situazione.

La pagina Facebook Tic-Tac italy, invece, è tutt’ora costantemente bersagliata da post di clienti che chiedono lumi sui tempi di ricezione del codice per la ricarica e sulla mancata risposta da parte di Ferrero ad e-mail e chiamate telefoniche.

Ferrero ha avviato un altro concorso Tic-Tac denominato Con Tic-Tac in palio ogni giorno una cuffia Bose, avente scadenza il 19 Aprile 2019, che permette attraverso l’acquisto di una singola confezione di Tic-Tac, di poter vincere una cuffia Bose.

Adv






Concorsi

Adv



Offerte.News