Adv



Sei su Telegram? Unisciti gratis al canale @offertenews. Ricevi in tempo reale le nostre news. Resta sempre aggiornato sul mondo dei consumi: trova offerte incredibili e scopri come attivarle

I saldi invernali in partenza a partire dal 2 Gennaio 2019

Stefano Zuccaro 4 Gennaio 2019 22:09 Nessun Commento

Come ogni inizio di anno, il 2019, sarà caratterizzato dai saldi invernali che partiranno il 2 Gennaio 2019 in Basilicata e Sicilia, mentre per tutte le altre regioni la data di partenza sarà il 5 Gennaio 2019

La data di fine sconti, invece, varia molto da regione a regione, oscillando da metà Febbraio ad inizio Aprile 2019.

Nella maggior parte dei casi, però, i saldi invernali finiranno i primi del mese di Marzo. In dettaglio, ecco le date di inizio e fine sconti regione per regione, in ordine alfabetico:

  • Abruzzo: dal 5 Gennaio al 5 Marzo 2019;
  • Basilicata: dal 2 Gennaio all’1 Marzo 2019;
  • Calabria: dal 5 Gennaio al 28 Febbraio 2019;
  • Campania: dal 5 Gennaio al 2 Aprile 2019;
  • Emilia-Romagna: dal 5 Gennaio al 5 Marzo 2019;
  • Friuli Venezia Giulia: dal 5 Gennaio al 31 Marzo 2019;
  • Lazio: dal 5 Gennaio al 28 Febbraio 2019;
  • Liguria: dal 5 Gennaio al 18 Febbraio 2019;
  • Lombardia: dal 5 Gennaio al 5 Marzo 2019;
  • Marche: dal 5 Gennaio all’1 Marzo 2019;
  • Molise: dal 5 Gennaio al 5 Marzo 2019;
  • Piemonte: dal 5 Gennaio al 28 Febbraio 2019;
  • Puglia: dal 5 Gennaio al 28 Febbraio 2019;
  • Sardegna: dal 5 Gennaio al 5 Marzo 2019;
  • Sicilia: dal 2 Gennaio al 15 Marzo 2019;
  • Toscana: dal 5 Gennaio al 5 Marzo 2019;
  • Umbria: dal 5 Gennaio al 5 Marzo 2019;
  • Valle D’Aosta: dal 3 Gennaio al 31 Marzo 2019;
  • Veneto: dal 5 Gennaio al 31 Marzo 2019;
  • Trentino-Alto Adige: dal 5 Gennaio al 16 Febbraio 2019.

Dopo i saldi di Natale e soprattutto del Black Friday, che hanno condizionato la fine del 2018, adesso è il turno dei saldi invernali del nuovo anno, le cui vendite, secondo il Presidente del Codacons, Carlo Rienzi, subiranno un drastico calo, seguendo il trend degli ultimi anni.

Rienzi è dell’idea che gli acquisti durante il periodo dei saldi invernali, che partiranno quasi simultaneamente alla fine delle promozioni legate alle feste natalizie e di capodanno, faranno registrare una pesante flessione, in quanto le famiglie italiane avranno già svuotato i propri portafogli tra regali e spese alimentari di vario genere.

In più, il Presidente sottolinea il fatto che, oggigiorno, i consumatori hanno modificato radicalmente le proprie abitudini, spostando gli acquisti verso il commercio online, il cosiddetto e-commerce, caratterizzato da sconti e offerte tutto l’anno e non solo in periodo limitati dell’anno.

Egli afferma, infatti, che, visto l’andamento del mercato online, i saldi di fine stagione appaiono del tutto obsoleti e andrebbero eliminati del tutto a favore di iniziative come il Black Friday o il Cyber Monday, che registrano molti pareri positivi da parte dei consumatori, ma anche alla liberalizzazione degli sconti, lasciando ai punti vendita la facoltà di scegliere quando e come scontare la propria merce.

Durante il periodo dei saldi, è sempre importante verificare, ove possibile, il prezzo dei prodotti che il consumatore ha intensione di acquistare prima dell’arrivo degli sconti, per evitare possibili raggiri in fase di acquisto, diffidando da coloro che applicano sconti troppo grandi, pari o oltre il 60%. Per qualsiasi problema o presunte truffe, si consiglia di rivolgersi ai vigili urbani, all’ufficio comunale per il commercio o ad un’Associazione di consumatori.

VIA: Quotidiano.net

Adv






Sconti e Coupon

Adv



Offerte.News